kinesiologia

La è un campo interdisciplinare incentrato sulla scienza del movimento umano. I suoi quattro elementi di base – biochimica, biomeccanica, controllo motore  fisiologia – sono integrate per consentire al kinesiologo di affrontare una vasta gamma di questioni riguardanti gli dell’organismo. Negli ultimi anni il campo della si è evoluto spostandosi dallo sport e focalizzandosi in maniera molto incisiva su una comprensione del movimento umano e il ruolo dell’attività fisica  in salute e malattia. A tal fine i kinesiologi utilizzano strumenti di biologia molecolare, le neuroscienze, ingegneria, medicina e informatica per lavorare su problemi specifici in una gamma diversificata di contesti che includono laboratori, ospedali, centri di salute e benessere e ambienti di settore. La tecnica base della è il test muscolare attraverso cui si vanno ad individuare quelle tensioni, a livello muscolo-scheletrico, che rappresentano il sintomo di disagi psicofisici causati da accumulo di stress, emozioni negative o anche semplicemente cattiva alimentazione. Da qui si passa a tutta una serie di interventi che possono variare dalla semplice imposizione delle mani alla digito pressione, alle tecniche di rilascio emozionale ecc. L’obiettivo è ovviamente l’attivazione dei meccanismi di auto guarigione del soggetto. Sono veramente tantissimi i disturbi che possono trarre giovamento dalla , per citarne una piccola parte: dolori articolari, mal di schiena, traumi, difficoltà di coordinazione, intolleranze alimentari, problemi di peso, insonnia, ansia, fobie, fumo, ipertensione, emicrania, disturbi psicosomatici, difficoltà di memoria e apprendimento, dislessia ecc.

Tag:

Categoria: News